Monica Cardoni

(Osteopata)

Osteopatia un campo d’azione che adoro sono i neonati e bambini, perché quando li guardi loro trasmettono un amore incondizionato ed è fantastico riuscire ad entrare nel loro mondo e nel loro paesaggio, perché in loro è facile riuscire a collegarsi con l’INTEREZZA che è la loro unità di base.

Negli ultimi anni i trattamenti osteopatici per i bambini sono aumentati soprattutto per alleviare le tensioni meccaniche acquisite prima e/o durante la nascita e i problemi che ne derivano.

Anche se ogni neonato ha già una naturale capacità di autocorreggersi, a volte succede che non riescono a recuperare la distorsione e quindi la fisiologia risulta alterata, proprio con l’Osteopatia si possono eliminare queste disfunzioni, evitando che si instaurino portando dei problemi più seri in futuro.

I sintomi che si trattano nei neonati sono:

Plagiocefalie, torcicollo miogeno, disturbi del sonno, agitazione e irritabilità con pianti prolungati, difficoltà nell’adattamento, difficoltà nell’attaccamento al seno, coliche, rigurgiti, reflusso gastro-esofageo, difficoltà nel deglutire. Otiti, allergie, asma, faringiti, bronchiti, sinusiti, difficoltà respiratorie.

Man mano che crescono nei bambini si trattano problematiche sempre relative alla gravidanza e al parto non trattate prima, oppure legate a traumi. Possiamo trovare problemi di otiti, asma, allergie, bronchiti, malocclusione, scoliosi, dismetrie arti inferiori, ritardo nello sviluppo, disturbi del comportamento, ritardi nel linguaggio, problemi di coordinazione e problemi legati alla sfera emotiva.

Man mano che i bambini diventano dei ragazzi il loro corpo subisce tanti cambiamenti e l’Osteopatia serve soprattutto come prevenzione, per far si che il corpo riesca a rispondere al meglio a tutte le richieste posturali facendolo, così, rimanere in forma e in buona salute adattandosi agli sforzi a cui viene sottoposto, come nel caso dello sport agonistico.

Proprio a scopo preventivo, il trattamento osteopatico è utilissimo in gravidanza, dove il suo scopo è quello di aiutare il corpo della futura mamma ad adattarsi a tutti quei cambiamenti che avvengono durante i 9 mesi (non solo fisici, ma anche ormonali e soprattutto emotivi), alleviando tutte quelle problematiche che si possono presentare, cercando di accompagnarla verso un parto il più naturale possibile e soprattutto privo di complicazioni oltre che per lei anche per il neonato.

Ecco l’Osteopatia è tutto questo e molto di più.